Il gruppo "Se la ami la cambi" prende atto della rinuncia alle deleghe di Petruzza

Caraffa di Catanzaro, Sabato 01 Luglio 2017 - 13:02 di Redazione

Il gruppo "Se la ami la cambi" prende atto della rinuncia alle deleghe espressa dal consigliere comunale Nicola Petruzza e della presa di distanza del candidato Massimo Scrivano nei confronti della lista "Impegno popolare per Caraffa".In poche settimane il gruppo di maggioranza in consiglio (vincente con il 42% dei consensi) subisce due negativi segnali in fatto di compattezza. Forse l'esito elettorale sarebbe andato diversamente se tali segnali si fossero manifestati pochi giorni prima.Tale considerazione non vuole essere una critica, ma una semplice constatazione dei fatti.Il progetto "Se la ami la cambi", durante la campagna elettorale, è stato accusato di essere una lista "marmellata". Nonostante  ciò, ad oggi, non si sono registrati allontamenti da parte dei candidati della stessa lista rispetto al gruppo."Se la ami la cambi" punta all'inclusione e non è stato interessato da fasi di sfaldamento, come avvenuto altrove.Relativamente alla prima riunione di consiglio, il gruppo "Se la ami la cambi" apprezza i toni utilizzati dai componenti dall'intera assemblea e rinnova gli auguri di buon lavoro alla maggioranza, alle opposizioni consiliari e alla neoeletta giunta.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code